Fanciulli senza tabacco

Fanciulli senza tabacco

Dato che i fumatori tendono a non cambiare la propria marca preferita, le multinazionali del tabacco cercano di aumentare la propria quota di mercato acquisendo nuovi clienti tra i giovani.

Gli studi effettuati indicano che i giovani che entrano spesso in contatto con la pubblicità di tabacco hanno maggiori probabilità di diventare fumatori. L’iniziativa popolare federale «Sì alla protezione dei fanciulli e degli adolescenti dalla pubblicità per il tabacco» punta ad arginare proprio questo fenomeno.

Si intende vietare la pubblicità di sigarette su manifesti negli spazi pubblici di tutta la Svizzera. In futuro non dovrà più essere consentita nemmeno la pubblicità di tabacco al cinema e online, le inserzioni e la sponsorizzazione di festival.

La Lega svizzera contro il reumatismo sostiene questa iniziativa, per la quale è attualmente in corso la raccolta firme. Diamo il nostro supporto in qualità di membro della Conferenza nazionale svizzera delle leghe per la salute Geliko, che fa parte dei sostenitori dell’iniziativa.

Il tabacco contiene sostanze cancerogene. Fumare è dannoso anche dal punto di vista reumatologico: il tabacco favorisce le infiammazioni nell’organismo e danneggia ossa e cartilagini.

Parole chiave