La prevenzione delle cadute si sta dimostrando efficace

Prevenzione delle cadute

Da cinque anni gli anziani che vivono nella propria abitazione hanno a disposizione il programma di prevenzione delle cadute «Sicuri tutti i giorni», un servizio offerto dalla Lega svizzera contro il reumatismo. La fase principale è la visita domiciliare da parte di uno specialista in fisioterapia o ergoterapia.

Risultati misurabili?

La prevenzione delle cadute della Lega svizzera contro il reumatismo ha degli effetti misurabili? Sul numero delle cadute? Sulla paura di cadere delle persone anziane? E sui costi sanitari derivanti dalle cadute?

Risultati intermedi dello studio sulle cadute

Uno studio scientifico a cui partecipano 648 anziani sta cercando le risposte a queste e ad altre domande. Lo studio è ancora in corso, ma sono già stati raccolti tutti i dati rilevanti di due terzi dei partecipanti. I dati mostrano già un risultato intermedio chiaro: la prevenzione delle cadute riduce il tasso di caduta del 25%.

«Una riduzione delle cadute del 25% è un risultato decisamente ragguardevole», afferma Barbara Zindel, responsabile del progetto di prevenzione della Lega svizzera contro il reumatismo. «Soprattutto considerando il fatto che questo risultato deriva da un intervento di entità limitata.» Tale intervento consiste in una visita domiciliare di 60-90 minuti durante la quale si effettuano dei brevi test per valutare il rischio di caduta individuale, si assegnano degli esercizi e si consigliano misure come corsi e terapie.

Anticipazioni

I risultati definitivi dello studio sulle cadute sono previsti tra un anno. Il tasso di caduta sarà integrato da altre cifre importanti, come la costanza dei partecipanti e l’effetto della prevenzione delle cadute sui costi sanitari.

Altre informazioni

«Sicuri tutti i giorni» continuerà a svolgersi indipendentemente dallo studio. Finora vi hanno partecipato cinquemila anziani in tutta la Svizzera. Per maggiori informazioni visitare la pagina sulla prevenzione delle cadute.

Video sulla visita domiciliare

Parole chiave