Prevenzione posturale sin da bambini

Posturale Bambini

Costruire la propria "armatura" muscolare sin da bambini per proteggere la schiena da adulti: un passo fondamentale per il proprio benessere.

Per definizione “colonna” indica un sostegno, un elemento portante. Si capisce quindi la funzione fondamentale della nostra colonna vertebrale, che ci sostiene per tutta la vita. La colonna ha una propria forma, può però incorrere in deformità durante le fasi di crescita. Le problematiche a livello di colonna vertebrale possono interessare fino all'80% della popolazione. Prendersi cura della propria colonna sin da piccoli significa evitare future problematiche da adulti.

Le alterazioni della colonna vertebrale sono sempre più frequenti, già a partire dall’età pediatrica e adolescenziale. La causa principale risale a posture scorrette ripetute e mantenute per lungo tempo. Vediamo la giornata tipo di un adolescente: dieci ore di sonno circa, otto-dieci ore da seduti (a scuola, durante i pasti, al computer, mentre studiano o guardano la tv), circa sei ore in posizione eretta. Sia nelle posizioni da seduti che in quelle erette si riscontrano frequenti vizi posturali che influiscono negativamente sullo sviluppo della colonna vertebrale. Ne derivano possibili problemi che necessitano poi di trattamenti specifici.

Come evitare i problemi alla colonna vertebrale?

Con la prevenzione! È importante agire su due fronti. Il primo: educare ad una corretta postura sia nelle posizioni da seduti che in quelle erette. Il secondo: tanto movimento fisico per rinforzare la muscolatura del dorso, necessaria per sostenere la colonna vertebrale. L’attività fisica inoltre previene situazioni di obesità, anch'esse dannose per la colonna. Posture corrette e movimento fisico evitano alterazioni della colonna che altrimenti potrebbero cronicizzarsi e trasformarsi in deformazioni gravi.

È importante tenere d’occhio lo stato della colonna soprattutto nel periodo tra la quinta elementare e la prima media, quando alla crescita fisica si affiancano variazioni ormonali che possono anch'esse influire sull'insorgere di problematiche. Vi sono alcune patologie della colonna (scoliosi idiopatica), del dorso curvo (cifosi) e del mal di schiena (lombalgia) che possono manifestarsi nella fase di crescita e che vanno diagnosticate in tempo. Saper leggere la postura e distinguere i difetti funzionali da quelli organici è importante per intervenire tempestivamente laddove necessario.

Alcuni pratici consigli che i genitori possono dare ai propri figli:
- camminare per andare a scuola, se il tragitto è breve
- mantenere una postura corretta mentre si fanno i compiti e quando si cammina
- fare sport / correre e giocare almeno un’ora al giorno.

Altri approfondimenti: Reuma Informa, ed. 2020, pag. 9