Il movimento contro il rischio di caduta

Movimento contre il rischio di caduta

Un terzo delle persone di età compresa tra 65 e 74 anni, in Svizzera pratica sport più volte alla settimana. Le persone attive riducono, grazie all’allenamento muscolare e al movimento, soprattutto il rischio di farsi male in caso di caduta. Il rischio di caduta si riduce da sé mediante forme di movimento meno intense.

Esercizi per la prevenzione delle cadute

L’80% delle cadute è dovuto al movimento. Per migliorare la sicurezza di camminata e la competenza motoria, le persone anziane possono svolgere giornalmente degli specifici esercizi. La cosa migliore è affidarsi a uno/una fisioterapista, che istruisca l’anziano a casa.

Ginnastica contro l’osteoporosi

Le persone a cui è stata diagnosticata l’osteoporosi – o che hanno già subito una frattura ossea causata dall’osteoporosi – possono ridurre sensibilmente il loro rischio di caduta praticando una ginnastica mirata per le persone affette da questa patologia. La Lega svizzera contro il reumatismo ha sviluppato il corso "Osteogym", che comprende esercizi specifici di motricità, equilibrio e potenziamento.

Le persone che partecipano regolarmente ai corsi Osteogym migliorano la percezione del loro corpo e acquisiscono una postura eretta. Inoltre apprendono tecniche di rilassamento e imparano a evitare i dolori assumendo posizioni di scarico. I corsi Osteogym sono tenuti da fisioterapisti/e. Per partecipare è necessario un certificato medico. Informatevi presso la Lega svizzera contro il reumatismo della vostra regione sui corsi in programma.

Ritmica secondo Jacques-Dalcroze

Nei corsi di ritmica secondo Emile Jacques-Dalcroze, i partecipanti si muovono seguendo la musica al pianoforte improvvisata e suonata dal vivo con l’intento di allenare il dual tasking. L’interazione di ritmo, suono e corpo sviluppa il senso dell’equilibrio e migliora la competenza motoria. 

Degli studi* dimostrano che la ritmica Jacques-Dalcroze aumenta la sicurezza della camminata e può dimezzare il rischio di caduta degli anziani. Le persone affette da demenza migliorano inoltre la memoria, la comunicazione verbale e l’orientamento spaziale.

* Trombetti, A. et al.: Effect of music-based multitask training on gait, balance, and fall risk in elderly people: a randomized controlled trial. Arch. Intern. Med. 171, 525–533 (2011)

Parole chiave