Donare ora

Fate qualcosa di buono per la vostra abitazione

Il programma di prevenzione delle cadute è svolto da una fisioterapista oergoerapista specificatamente formata nel corso di una visita domiciliare.

La visita domiciliare

Prima impressione

La scala ha uno o due corrimano? L’accesso all’abitazione è privo di rischi? Chi apre la porta? Già le prime impressioni trasmettono alla fisioterapista o ergoterapista specificatamente formata un quadro significativo.

Rilevazione del rischio di caduta

La terapista parla con la persona anziana del questionario inviato in precedenza e la aiuta a compilarlo. Quindi l’anziano svolge tre brevi esercizi di motricità. I risultati di questi test standardizzati a livello internazionale rendono il rischio personale di caduta oggettivamente misurabile e confrontabile. Poi, l’anziano viene invitato a svolgere diverse attività quotidiane. La terapista osserva per esempio come l’anziano esce dal letto, si infila le scarpe e se gli interruttori e i mezzi ausiliari sono a portata di mano.

Fattori di rischio esterni

La terapista controlla i pavimenti, se i tappeti sono antiscivolo e se il telefono è facilmente raggiungibile. In bagno osserva soprattutto l’illuminazione, i pericoli di urto e le possibilità di sostegno, mentrein cucina valuta dove e a quale altezza si trovano le pentole, gli utensili di uso frequente e gli alimenti.

Consulenza contro le cadute

La terapista valuta il rischio di caduta e consiglia misure come terapie oppure la partecipazione a corsi di ginnastica.Nell’abitazione stessa già piccole migliorie possono fare tanto. La terapista efficiente porta con sé nastro adesivo con cui contrassegnare le trappole sul pavimento o fissare i tappeti che scivolano. Alla fine la persona anziana può farsi insegnare due o tre esercizi di movimento da eseguire regolarmente in un luogo idoneo della sua abitazione.

Dopo la visita domiciliare

Alla fine, la terapista invia un rapporto con dei suggerimenti alla persona anziana, al medico di famiglia ed eventualmente allo Spitex. Qualche settimana dopo ricontatterà la persona anziana per accertarsi che abbia messo in pratica le misure consigliate o le abbia avviate.

Sì, desidero partecipare al programma di prevenzione delle cadute.