Artrite della mano

Artrite della mano

Per artrite si intendono le malattie infiammatorie delle articolazioni. L’infiammazione si sviluppa dalla membrana articolare. L’articolazione si gonfia, si surriscalda, provoca dolore ed è compromessa nella sua funzione. Senza adeguato trattamento l’articolazione infiammata può provocare danni in tempi molto brevi.

Artrite batterica

Un’infiammazione articolare acuta può insorgere dalla penetrazione di batteri. Pertanto, dopo un morso di cane alla mano, è assolutamente necessario rivolgersi a un medico.

Artrite reumatoide

La forma più diffusa di artrite è l’artrite reumatoide (AR). Colpisce soprattutto le articolazioni delle dita e delle mani – simmetricamente, ovvero le stesse articolazioni della parte sinistra e destra del corpo. L’AR può distruggere completamente le articolazioni. Pertanto è importante riconoscerla e trattarla per tempo. I moderni farmaci di base ostacolano l’infiammazione, leniscono i dolori, rallentano la distruzione articolare e ne mantengono la funzionalità.


L’artrite reumatoide è una malattia autoimmune. Circa l’1% della
popolazione ne è colpita. Il 70% circa delle persone malate di AR è
costituito da donne. Le persone interessate lottano contro dolori
articolari acuti e cronici. Movimenti nella vita di tutti i giorni e
movimenti manuali sul posto di lavoro, nelle attività domestiche e nel
tempo libero risultano enormemente faticosi.

Altre forme di artrite

Nella miriade di altre patologie articolari croniche e infiammatorie, va segnalata l’artrite psoriasica che, oltre alla psoriasi (malattia della pelle) provoca infiammazioni delle articolazioni, della colonna vertebrale e delle parti molli. L’artrite psoriasica interessa soprattutto le articolazioni delle dita di mani e piedi, piuttosto asimmetricamente (a differenza dell’AR). Caratteristiche dell’artrite psoriasica sono gli inspessimenti "a salsicciotto" delle dita e le alterazioni delle unghie delle mani e dei piedi.

Parole chiave