Testamento biologico: come preservare la propria autonomia

Box 8

Un incidente o una malattia può cambiare la vita da un giorno all’altro. Per questo è importante riflettere tempestivamente sulle cose importanti e fornire istruzioni scritte a tal riguardo: quali sono le vostre disposizioni in caso smetteste di respirare? Desiderate donare gli organi dopo la morte? I vostri familiari vi saranno grati per aver fornito disposizioni a tal riguardo. Inoltre, il testamento biologico vi garantisce che le vostre volontà vengano rispettate anche se non siete in grado di esprimerle.

La Lega svizzera contro il reumatismo è al vostro fianco per aiutarvi a prepararvi a un eventuale caso di necessità. Di seguito Daniela Mustone, direttrice del Servizio cure palliative dell’Associazione di assistenza e cura a domicilio del Canton Argovia, risponde alle domande più frequenti in tema di testamento biologico.

Signora Mustone, si sta discutendo molto sul tema del testamento biologico. Chi ha bisogno di un testamento biologico e in che casi viene utilizzato?

Daniela Mustone: Il testamento biologico può essere redatto da chiunque desideri mantenere il controllo sulle proprie volontà anche in caso di incapacità di discernimento. Tale incapacità di discernimento può essere in atto se una persona è in coma. Il testamento biologico aiuta il team incaricato delle cure e i familiari a prendere le decisioni mediche tenendo conto delle volontà della persona colpita. Redigere un testamento biologico non è però obbligatorio.

A cosa devo prestare attenzione nel redigere il testamento biologico?
Per quanto riguarda il formato, è possibile redigerlo al computer o utilizzare un modello crocettando le opportune caselle. Bisogna però scrivere a mano la data e la firma.

Il contenuto del testamento biologico può essere relativamente generico o includere formulazioni molto concrete. Maggiore è la chiarezza e la concretezza nella redazione, maggiore sarà la precisione nel rispettare le volontà della persona in questione, se dovesse essere necessario applicare il testamento biologico. Ai fini della redazione può essere utile chiedere una consulenza medica o specialistica. Per esempio, alcuni testamenti biologici includono l’espressione: «assenza di tubi». Viene però anche escluso il catetere urinario? O il/la disponente voleva semplicemente escludere la respirazione assistita? Spesso tutte queste questioni risultano complicate e, in teoria, sono difficili da immaginare per chi non ha competenze specialistiche.

Cosa è importante nella scelta della mia persona di fiducia?
Occorre innanzitutto discutere questo tema con la persona in questione e richiederne il consenso. Questa persona deve conoscere bene le vostre volontà per prendere la giusta decisione in caso di necessità. La persona di fiducia non dovrebbe avere conflitti di interesse nel definire (o coadiuvare) decisioni in merito ai trattamenti medici.

Quale testamento biologico fa al caso mio? Qual è la differenza tra versione breve e versione estesa?
La versione giusta del testamento biologico è quella che esprime al meglio i desideri e le volontà di una persona in merito ai trattamenti medici. Tali volontà devono essere realistiche ed eseguibili. Diverse organizzazioni offrono consulenze, sottolineano aspetti importanti e discutono domande e dubbi. Alcune organizzazioni offrono anche la possibilità di archiviare il testamento biologico per consentirne l’accesso in caso di necessità al personale specialistico responsabile.

La versione estesa approfondisce alcune questioni mediche che vengono spesso prese in considerazione in presenza di una grave malattia. In questo modo è possibile affrontare dettagliatamente i problemi specifici che ci si aspetta. Nella versione breve, utilizzata spesso da chi non ha patologie, spesso viene definita una quantità minore di punti e, soprattutto, si nomina almeno una persona di fiducia.

Dove trovo i modelli del testamento biologico?
Ci sono diversi modelli per il testamento biologico. Di seguito è riportata una piccola selezione di modelli, sia gratuiti che a pagamento:

Modelli gratuiti
www.deinadieu.ch/it/decreto-del-paziente
www.fmh.ch
www.legacancro.ch
www.redcross.ch/it
www.basler-patientenverfuegung.ch

Modelli a pagamento
www.caritas.ch
www.prosenectute.ch (DOCUpass incluso modello per mandato precauzionale)

Dove devo conservare il testamento biologico?
È utile consegnare una copia del testamento biologico alla persona rappresentante/di fiducia e al medico di famiglia; è possibile depositare una copia anche presso l’ufficio dello stato civile e alcune organizzazioni (v. sopra). Per mettere al corrente le persone incaricate delle cure, è utile tenere nel portafoglio un’indicazione in merito al testamento biologico e ai luoghi in cui è custodito.

Formular Testamentratgeber FR

Data dell'intervista: 27.10.20

Parole chiave