Attenzione, pericolo di cadute! Settimana d’azione nazionale 2015

Attenzione, pericolo di cadute!

Vivere autonomamente il più a lungo possibile è il desiderio della maggior parte delle persone anziane. Nella propria casa si sentono al sicuro e rimuovono il rischio di caduta, che tende a crescere con l’età: una persona su tre oltre i 65 anni è vittima di una caduta almeno una volta all’anno. Soprattutto le persone colpite da osteoporosi devono tenere conto, in caso di caduta, di gravi conseguenze. Tuttavia, per molte persone anziane, il tema delle cadute è un tabù. Per paura di essere trasferiti dai familiari in una casa di cura a seguito di una caduta, molti non ne parlano.

Fare delle cadute un tema

Proprio perché molte persone anziane non parlano apertamente della paura di cadere e delle cadute, la Lega svizzera contro il reumatismo pone al centro la prevenzione delle cadute. In occasione di 14 giornate della salute svolte in tutta la Svizzera dal 31 agosto al 4 settembre 2015 sono state aperte le porte alle persone interessate. Specialisti in reumatologia e geriatria hanno parlato delle correlazioni tra osteoporosi e cadute e hanno spiegato l’importanza di un’alimentazione ricca di calcio e vitamina D. Inoltre, i fisioterapisti presenti hanno informato le visitatrici e i visitatori su come ciascuno di loro possa ridurre attivamente il rischio di caduta personale eseguendo alcuni semplici esercizi.  Naturalmente non potevano mancare consigli pratici per eliminare le trappole che fanno inciampare.

Ai 14 eventi hanno partecipato circa 1500 persone, che hanno seguito interventi specialistici e nelle pause hanno raccolto informazioni nei numerosi stand presenti:

  • Piattaforma osteoporosi SSR
  • physioswiss
  • Associazione Svizzera dei Poliartritici
  • terzStiftung
  • Assistenza a domicilio per città e campagna

E così un team di operatori della trasmissione Puls del canale SRF ha registrato un reportage direttamente a casa di una signora sul programma di prevenzione delle cadute della Lega contro il reumatismo "Sicuri tutti i giorni". Inoltre, la radio ha messo in onda ben due trasmissioni sul tema.

Una giornata per le persone colpite

La Lega svizzera contro il reumatismo è soddisfatta del successo riscontrato dalla settimana d’azione 2015. In fin dei conti il successo si misura anche da quello che rimarrà impresso alle persone presenti hanno portato a casa con sé. In questo senso, una visitatrice della Giornata della salute di Zurigo ha riepilogato l’evento in questo modo: "Un pomeriggio all’insegna del vero benessere, il relatore, le relatrici sono stati unici - tutto su misura per noi anziani!".

La Lega svizzera contro il reumatismo ringrazia i suoi partner Piattaforma osteoporosi SSR, physioswiss e l’Associazione Svizzera dei Poliartritici per l’entusiastico impegno e la piacevole collaborazione.

Parole chiave